Logo Regione Autonoma della Sardegna
PROMOZIONE DEL CINEMA IN SARDEGNA

Uno studio cinematografico all'aperto

Sardegna film commission mette a disposizione online un database di location ideali per produzioni cinematografiche, televisive, spot pubblicitari e servizi fotografici.
Ogni location è accompagnata da una breve scheda descrittiva contenente le informazioni minime necessarie alle produzioni per valutare se la location è adatta allo specifico uso cinetelevisivo. La banca dati può essere consultata liberamente, con la possibilità di scaricare in bassa risoluzione le immagini ritenute interessanti ai fini della ricerca. Il database è in continuo aggiornamento; si consiglia, quindi, di consultarlo periodicamente.
Cerca la location





Risultato ricerca
Barumini, su NuraxiNuraghe di Barumini
Il nuraghe è situato su un breve pianoro marnoso, ai piedi della Giara di Gesturi, nella regione della Marmilla. Il monumento mostra un impianto planimetrico e architettonico tra i più straordinari che la cultura nuragica abbia prodotto. Nel 1997 è stato dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità.
Villacidro, LavatoioLavatoio comunale, Villacidro
È l'unica testimonianza superstite di un significativo complesso di opere pubbliche, voluto dall'amministrazione comunale sul finire dell'Ottocento e iniziato con la sistemazione e l'imbrigliamento del rio Fluminera. L'edificio ha una serie di vasche in muratura, collegate da un tubo distributore dell'acqua.
Arbus, Capo PecoraCapo Pecora, Arbus
Capo Pecora è un piccolo promontorio della costa sud occidentale della Sardegna, nella Costa Verde. E’ caratterizzato da scogliere in granito a picco sul mare e piccole spiagge con ciottoli e massi di granito levigati dal mare. La vegetazione è bassa e cespugliosa, tipica del Mediterraneo.
Las Plassas, zona del Castello di MarmillaCastello di Marmilla, Las Plassas
La collina del castello di Marmilla e il paese di Las Plassas, si trovano nel fondovalle del Flumini Mannu; si estendono su una superficie di circa 11 kmq, ad un'altitudine di 148 metri sul livello del mare. Il centro abitato sorse e si sviluppò in epoca medioevale.
Centro abitato, SanluriCentro abitato, Sanluri
Il paese di Sanluri si trova a metà strada tra Cagliari e Oristano ed è oggi, alla pari di Villacidro, capoluogo della nuova provincia del Medio Campidano. Per la sua localizzazione ha sempre rivestito un ruolo strategico per le comunicazioni, soprattutto sul piano politico e militare.
Centro abitato, SardaraCentro abitato, Sardara
Sardara è al centro della fertile pianura del Campidano, nel Sud dell’isola. L'importanza di questo paese nel tempo è testimoniata dalle belle chiese che punteggiano il tessuto urbano. Accanto al pozzo nuragico di S. Anastasia sorge l'omonima chiesa tardo-gotica (XV sec.).
Chiesa di San Geminiano, SamassiChiesa di San Gemiliano, Samassi
La chiesa sorge su un poggio detto su Cunventu, forse a memoria di un'antica pertinenza monastica. Costruita in forme romaniche nel XIII secolo, San Gemiliano presenta una semplicità architettonica che caratterizza gran parte degli edifici medievali della Sardegna. Fu edificata su una tomba a camera di età bizantina.
Siddi, Chiesa S. Michele ArcangeloChiesa di San Michele Arcangelo, Siddi
La chiesa si trova su una piccola collina in zona Santu Miali alla periferia del paese di Siddi, poco distante dalla parrocchiale dedicata alla Visitazione di Maria Vergine. L'edificio romanico fu eretto nella seconda metà del XIII secolo.
Ha due navate, divise da pilastri a sezione ottagonale, e un'unica abside.
Gesturi, Cavallini nei laghetti della GiaraLaghetti della Giara, Gesturi
I laghetti sono numerosi e sparsi all’interno della riserva naturale comprendente il vasto altopiano basaltico e calcareo della Giara, circondato da pareti scoscese. Nel parco si estendono rigogliosi boschi di querce da sughero, roverelle, lecci, olivastri e formazioni di macchia mediterranea.
Sanluri, scorcio del castelloIl castello dei marchesi Villasanta, Sanluri
Il territorio di Sanluri fu intensamente abitato sin dalla preistoria. Qui si combatté nel 1409 la battaglia che segnò la fine dell'autonomia del giudicato di Arborea. Il castello "di Eleonora" fu forse eretto tra il XIII e gli inizi del XIV secolo e successivamente ampliato alla metà del Trecento.
1-10 di 17