Logo Regione Autonoma della Sardegna
PROMOZIONE DEL CINEMA IN SARDEGNA

Centri abitati

Sono numerose le differenze fra città e paesi: per ubicazione geografica, estensione, vicende storiche ed anche lingua locale. In questa varietà risiede la ricchezza della Sardegna, un mosaico complesso e dai mille colori dove ogni tessera, combinandosi con le altre, dà vita ad una composizione stupefacente. Impossibile tracciare delle linee nette fra città e paese: la prima è vivace e abitata da più persone, il paese ha ritmi lenti e distesi.
Cerca la location





Elenco location
Carbonia, piazza RomaCarbonia, piazza Roma
La città di Carbonia nacque ufficialmente nel 1938, costruita in due soli anni allo scopo di garantire l'alloggio ai lavoratori del vicino bacino carbonifero Sirai-Serbariu. Il nome del centro fu chiaramente ispirato alla principale attività economica.
Lanusei, centro abitatoCentro abitato, Lanusei
Palazzi antichi, piazze ordinate, uno sfondo paesaggistico mozzafiato. Lanusei, capoluogo della provincia d'Ogliastra come Tortolì, è ubicata nella Sardegna orientale sui costoni compresi fra il monte Gennargentu e la costa, tra il verde dell'entroterra e l'azzurro del mare.
Centro abitato di OraniCentro abitato, Orani
Orani sorge a circa 526 metri di altezza, nel cuore della Barbagia. Il paese presenta una forma irregolare, a ferro di cavallo, su una verde conca attorniata da colli. I palazzi, le chiese e gli edifici che occupano il centro storico del paese sembrano confermare una storia di una certa importanza.
Centro abitato, San SperateCentro abitato, San Sperate
San Sperate è un piccolo centro a pochi chilometri da Cagliari chiamato, per la sua caratterizzazione artistica, Paese Museo. Il territorio è pianeggiante e solcato dal Flumini Mannu e dal Flumineddu. Il centro è noto per l'arte dei murales che adornano in grande numero le vie del paese.
Centro abitato, SanluriCentro abitato, Sanluri
Il paese di Sanluri si trova a metà strada tra Cagliari e Oristano ed è oggi, alla pari di Villacidro, capoluogo della nuova provincia del Medio Campidano. Per la sua localizzazione ha sempre rivestito un ruolo strategico per le comunicazioni, soprattutto sul piano politico e militare.
Centro abitato, Santu LussurgiuCentro abitato, Santu Lussurgiu
A 503 metri sul livello del mare, si erge l'abitato di Santu Lussurgiu, tra i più caratteristici centri montani dell'oristanese. Il paese è circondato da fitti boschi di lecci, allori, agrifogli, castagneti e splendidi ciliegi in un territorio ricco di sorgenti d'acqua di ottima qualità che danno origine ad alcuni torrenti.
Centro abitato, SardaraCentro abitato, Sardara
Sardara è al centro della fertile pianura del Campidano, nel Sud dell’isola. L'importanza di questo paese nel tempo è testimoniata dalle belle chiese che punteggiano il tessuto urbano. Accanto al pozzo nuragico di S. Anastasia sorge l'omonima chiesa tardo-gotica (XV sec.).
Tempio Pausania, stazione ferroviariaCentro abitato, Tempio Pausania
Il centro storico di Tempio Pausania, capoluogo con Olbia dell'omonima provincia, presenta una tipica architettura di palazzotti in blocchi di granito con marcate similitudini ai centri del sud della Corsica. Posta in prossimità del monte Limbara, offre un paesaggio naturalistico ricco di laghetti e fonti.
Palau, Porto RafaelPiazzetta di Porto Rafael, Palau
Palau è situata in una delle più scenografiche ramificazioni della costa nord-orientale della Sardegna, di fronte all'isola della Maddalena. Il paese si contraddistingue per coste artisticamente modellate dalla natura e uniche al mondo e per il punto d'imbarco obbligato per l'arcipelago della Maddalena.