Logo Regione Autonoma della Sardegna
PROMOZIONE DEL CINEMA IN SARDEGNA

Grotte

Nell’isola sono presenti grotte marine e grotte montane. Le grotte marine si aprono su spiagge dagli arenili sabbiosi o con ciottoli. Alcune sono visitabili ed esplorabili con le barche direttamente dal mare, altre sono meta ideale per gli appassionati di speleologia perché ricche di cunicoli da esplorare. Le grotte montane sono altrettanto belle, alcune con delle particolarità uniche. Si trovano sparse praticamente in tutto il territorio regionale.
Cerca la location





Elenco location
Ulassai, Grotta Su MarmuriGrotta di Su Marmuri, Ulassai
La grotta di Su Marmuri comprende tre sale principali: la Sala Grande, del Cactus e dell’Organo. I loro nomi derivano dalle particolarità che le caratterizzano. La Sala Grande è la maggiore delle tre, sia in larghezza che in lunghezza; la Sala dell’Organo presenta delle incrostazioni che ricordano le canne di un organo.
Urzulei, Grotta Su PaluGrotta di Su Palu, Urzulei
La grotta di su Palu è collegata ad un'altra grotta tramite un sifone situato all'interno di un grande lago; la grotta alla quale è collegata si chiama la Grotta di Suspiria, o grotta di Monte Longos. Il complesso, con uno sviluppo totale di oltre 40 chilometri, è il più vasto presente in Sardegna.
Cuglieri, S'ArchittuS'Archittu, Cuglieri
La scogliera di S'Archittu, formata da calcari sedimentari del miocene medio, è articolata in promontori, cale e piccole grotte. Si trova nel tratto costiero meridionale della regione del Montiferru. Il monumento naturale è costituito da un piccolo arco (archittu) o ponte roccioso sul mare, alto circa 15 m.
Seulo, grotta Sa Omu 'e Janas  Sa Omu 'e Janas, Seulo
Sa Omu ‘e Janas, è una grotta carsica situata nella foresta di leccio in località Addolì. Ha uno sviluppo di circa 300 metri ed è caratterizzata da tre livelli. L’ingresso è costituto da un lungo salone largo da 7 a 12 metri e un altezza media di 6-7 metri.
Iglesias, grotta di Santa BarbaraGrotta di Santa Barbara, Iglesias
La grotta fu scoperta nel 1952, durante lo scavo di un fornello presso la miniera di San Giovanni, non lontana da Iglesias. Oggi è considerata una delle più antiche d'Europa. Il fatto che essa non avesse comunicazioni dirette con l’esterno ha consentito che essa si sia conservata in maniera quasi perfetta.
Iglesias, Grotte di Su Mannau Grotte di Su Mannau, Iglesias
Le grotte di Su Mannau, nei pressi di Fluminimaggiore, è particolare per l'ampio sistema di caverne, tra le più antiche del mondo. Di grande interesse archeologico e speleologico, si presentano divise in due rami. La parte destra, un ampio complesso carsico di origine cambrica, è articolata su diversi livelli.