Logo Regione Autonoma della Sardegna
PROMOZIONE DEL CINEMA IN SARDEGNA

Uno studio cinematografico all'aperto

Sardegna film commission mette a disposizione online un database di location ideali per produzioni cinematografiche, televisive, spot pubblicitari e servizi fotografici.
Ogni location è accompagnata da una breve scheda descrittiva contenente le informazioni minime necessarie alle produzioni per valutare se la location è adatta allo specifico uso cinetelevisivo. La banca dati può essere consultata liberamente, con la possibilità di scaricare in bassa risoluzione le immagini ritenute interessanti ai fini della ricerca. Il database è in continuo aggiornamento; si consiglia, quindi, di consultarlo periodicamente.
Cerca la location





Risultato ricerca
Cagliari, anfiteatro romanoAnfiteatro romano di Cagliari
L'anfiteatro (I ed il II secolo d.C.) si trova nell'area cittadina di raccordo tra il quartiere di Castello e la zona di Sant'Avendrace. La sua struttura risulta in gran parte scavata direttamente nella roccia della collina, sia le gradinate sia gli ambienti sotterranei.
La chiesa di Stella Maris a Porto CervoChiesa di Stella Maris, Porto Cervo
La passeggiata e la piazzetta sono i punti nodali dell'insediamento di Porto Cervo e presentano uno sviluppo sinuoso che si ripete nelle ville circostanti. Le costruzioni sono inserite nella natura e caratterizzate da pareti esterne lasciate a rustico, con angoli volutamente non regolari.
Barumini, su NuraxiNuraghe di Barumini
Il nuraghe è situato su un breve pianoro marnoso, ai piedi della Giara di Gesturi, nella regione della Marmilla. Il monumento mostra un impianto planimetrico e architettonico tra i più straordinari che la cultura nuragica abbia prodotto. Nel 1997 è stato dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità.
  Cagliari, Archivio di Stato bibliotecaBiblioteca dell’Archivio di Stato, Cagliari
Il patrimonio bibliografico della biblioteca dell’Archivio di Stato di Cagliari è conservato in parte al primo piano dell’edificio, destinato ai servizi interni e al pubblico, in parte nei depositi al pianoterra e al secondo piano. La biblioteca propriamente detta occupa una sala ampia dotata di scaffalature metalliche aperte.
Carbonia, piazza RomaCarbonia, piazza Roma
La città di Carbonia nacque ufficialmente nel 1938, costruita in due soli anni allo scopo di garantire l'alloggio ai lavoratori del vicino bacino carbonifero Sirai-Serbariu. Il nome del centro fu chiaramente ispirato alla principale attività economica.
Villasimius, Cava UsaiCava Usai, Villasimius
Nell’area, affacciata su una delle più belle zone costiere della Sardegna, sono presenti solo pochi edifici. Dalla cava si estraeva granito e la sua lavorazione ha a lungo costituito una delle più importanti fonti di reddito degli abitanti di Villasimius. L’attività fu avviata nella seconda metà dell’Ottocento.
Burgos, il castello e il centro abitatoCastello del Goceano, Burgos
Il castello di Burgos si trova a 647 metri in cima a un picco granitico ai piedi del versante sud-ovest del Monte Rasu, in un punto di importanza fondamentale per il controllo del territorio. Visibilmente isolato dal centro abitato, emana la suggestione delle fortificazioni legate agli eventi storici.
Il Castello della Fava, PosadaCastello della Fava, Posada
Posada sorge sulle pendici di un colle calcareo al vertice del quale si trova il torrione detto "Casteddu de sa Fae" o Castello della Fava, forse del XIII secolo. Da qui si gode un bel panorama della piana sottostante, percorsa dal rio Posada. Del castello restano pochi ruderi.
Osini, Nuraghe SerbissiNuraghe di Serbissi, Osìni
L'area archeologica è situata sul "Taccu" di Osìni, suggestiva rocca naturale dalle ripidi pareti calcaree. Gode di un eccezionale vista sull'Ogliastra e sulle Barbagie. Comprende un nuraghe con annesso villaggio, una grotta con due ingressi, due tombe di giganti e due nuraghi monotorri.
Luogosanto, Palazzo di BalduPalazzo di Baldu, Luogosanto
Il sito è in mezzo alla campagna, in località Santu Stevanu, immerso nella vegetazione. Gli studi archeologici hanno individuato tre diverse unità principali: il complesso edilizio che comprende il cosiddetto Palazzo di Baldu e gli edifici ad esso pertinenti; la chiesa di Santo Stefano; la fornace.
1-10 di 111