Logo Regione Autonoma della Sardegna
PROMOZIONE DEL CINEMA IN SARDEGNA

Centro abitato, Tempio Pausania

Tempio Pausania, stazione ferroviaria
Il centro storico di Tempio Pausania, capoluogo con Olbia dell'omonima provincia, presenta una tipica architettura di palazzotti in blocchi di granito con marcate similitudini ai centri del sud della Corsica.

Posta in prossimità del monte Limbara, offre un paesaggio naturalistico ricco di laghetti e fonti e la sua vegetazione varia dalla macchia alta e impenetrabile alle pianure incolte in prossimità della cima del monte.

Tempio Pausania è famosa per le sue terme, di origine romana, e per l'estrazione e la trasformazione del sughero e del granito.

Durante l'anno, la città attira numerosi turisti per il Carrasciali timpiesu, il carnevale tempiese: è una festa che potrebbe risalire all'epoca pre-romana che ha per protagonista la figura di re Giorgio. Per sei giorni, Sua maestà viene osannato, onorato e adulato, ma il Martedì grasso, il Re, colpevole di tutto, viene processato e bruciato sulla pubblica piazza, ripetendo così l'antico rito del fuoco che preannuncia la fine dell'inverno e l'arrivo della primavera.

Fra le antiche tradizioni carnevalesche tempiesi si ricorda anche Lu Palu di la Frisgjola, palio in cui i cavalieri al galoppo devono prendere una frittella lunga, la frisgjola, tenuta a penzoloni da una ragazza mascherata affacciata ad un poggiolo. Se il cavaliere riesce nell'impresa, può trascorrere una serata in compagnia della ragazza.

Come arrivare
Tempio Pausania si trova nella Sardegna nord occidentale, a circa 50 km dalla SS 131 e a 60 km da Olbia.