Logo Regione Autonoma della Sardegna
PROMOZIONE DEL CINEMA IN SARDEGNA

Free Climbing sul Monte Arci, Morgongiori

 
info
Free Climbing al Monte Arci
Sul Monte Arci, ricco di rocce basaltiche e di falesie, si pratica ormai da anni il free climbingi, in un ambiente naturale e per certi versi incontaminato. E’ in fase di istituzione il Parco del Monte Arci, con un territorio di circa 13.500 Ha. Tale area ricade amministrativamente nei Comuni di Ales, Marrubiu, Masullas, Morgongiori, Palmas Arborea, Pau, Santa Giusta, Siris, Usellus, Villaurbana e Villaverde.

La particolarità del territorio è costituita dalla presenza di importanti formazioni vulcaniche e di minerali come l’ossidiana. Il Monte Arci è stato sede di preistoriche forme di raccolta e produzione di utensili in pietra e presenta una foresta di leccio e macchia mediterranea evoluta ancorchè degradata in varie zone.

L’area annovera cinghiali, volpi, gatti selvatici, martore, donnole, ed era un tempo popolata da cervi e daini (oggi in ripopolamento). Ricca l’avifauna: colombacci, ghiandaie, upupe corvi, cornacchie, numerosi fringillidi; tra i rapaci il falco pellegrino, lo sparviero, l’astore, il gheppio, il falco grillaio.

Il Monte Arci, per gli aspetti collegati all’estrazione dell’ossidiana, dichiarati dall’UNESCO Patrimonio d’interesse Internazionale, costituisce l’area 1 del Parco Geominerario della Sardegna.

Come arrivare
Partendo dalla SS 131 all’altezza di Oristano in direzione di Cagliari, si percorrono circa 29 km prima di raggiungere il cavalcavia che permette immettersi sulla SP 47. Si percorre questa strada per altri 12 km e si arriva a Morgongiori. Da centro del paese si seguono le indicazioni per il Monte Arci.
COMUNE
Morgongiori