Logo Regione Autonoma della Sardegna
PROMOZIONE DEL CINEMA IN SARDEGNA

Annunciati oggi i risultati del FONDO OSPITALITÁ 2015, i prossimi Stati Generali del Cinema e il nuovo Data Base dei Professionisti

Dopo i positivi riscontri delle edizioni precedenti e visto il crescente interesse dimostrato dagli addetti ai lavori, è con soddisfazione che il Presidente della Fondazione Sardegna Film Commission, Antonello Grimaldi, il vice presidente Marco Benoni, la consigliera Susanna Diliberto, la Direttrice della Film Commission, Nevina Satta, con la presenza dell’Assessore regionale alla Pubblica Istruzione, Claudia Firino, hanno annunciato oggi in conferenza stampa i risultati della quarta edizione del bando Sardegna Ospitalità.

Il “bando ospitalità” nel 2015 ha avuto una dotazione finanziaria complessiva di Euro 548.000,00. Questo importante strumento economico, avviato sin dalla nascita della Fondazione Sardegna Film Commission per attrarre le produzioni in Sardegna, è stato attribuito in passato a lungometraggi narrativi come La stoffa dei sogni (Gianfranco Cabiddu), L'Arbitro (Paolo Zucca), Bellas mariposas (Salavatore Mereu), La nostra Quarantena (Peter Marcias), Perfidia (Bonifacio Angius), Bullied to death (Giovanni Coda), L’accabadora (Enrico Pau), Una Piccola Impresa meridionale (Rocco Papaleo) , la serie TV tedesca Zwei Esel auf Sardinien, la fortunata trasmissione Tv dello chef stellato Bastianich Tour e a film documentari distribuiti con successo nelle sale italiane come Faber in Sardegna, Dal Profondo, Le Favole iniziano a Cabras, solo per citarne alcuni tra i più noti.

“Il Fondo Ospitalità è uno strumento fondamentale usato da tutte le film commission italiane ed europee. Mediante questo incentivo è possibile promuovere l'industria audiovisiva in Sardegna non soltanto per la valorizzazione del suo territorio ma per attrarre investimenti nel settore aprendo la filiera locale al sistema produttivo cinematografico ed audiovisivo nazionale e internazionale, con forti ricadute dirette ed indirette, insieme alle ottime opportunità occupazionali generate da ciascun progetto in Sardegna” ribadisce Antonello Grimaldi, Presidente della Fondazione Sardegna Film Commission, che prosegue annunciando “gli stati generali per la discussione e modifica della nuova legge Cinema, che si terranno il 5 marzo a Sassari”.

L’importanza dell’investimento nel Cinema e nella filiera audiovisiva è stata ribadita dall’Assessore Firino, testimoniata da “una proposta in Finanziaria 2016 che prevede un ulteriore aumento dei fondi a disposizione del settore. Questo", ha concluso l’Assessore, "a dimostrazione di quanto si punti sul cinema, considerato motore di sviluppo culturale occupazionale ed economico, e di promozione del territorio”.

Il vice Presidente della Fondazione, Marco Benoni, ha inoltre colto l’occasione per presentare il nuovo database online della Sardegna Film Commission, invitando professionisti e imprese a registrarsi entro il 16 febbraio al sito www.sardegnafilmcommission.it che, al termine delle iscrizioni dei professionisti, andrà prossimamente online.

GRADUATORIA PROVVISORIA BENEFICIARI